Napolitano: “Aprire sentiero di crescita”. Draghi: “Prima le riforme strutturali”

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it Lascia il tuo commento »

Crescita e flessibilità contro riforme. Questo il nodo dello scambio indiretto tra il presidente della Repubblica Napolitano e il numero uno della Bce Mario Draghi nel corso del direttivo della Banca centrale europea a Napoli. “La sfida numero uno – ha detto il presidente della Repubblica – è aprire un nuovo sentiero di forte e sostenibile crescita in Europa. La nostra principale preoccupazione – ha rimarcato il Capo dello Stato – è naturalmente l’altissimo tasso di disoccupazione raggiunto nell’area euro e soprattutto in alcuni Paesi come l’Italia. E questo è un motivo di preoccupazione non solo per il presente, ma anche in una prospettiva più lunga”.

L’Italia – ha poi aggiunto...

Leggi il seguito »

Google punisce la Germania, via immagini e sommari per 170 case editrici tedesche

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it Lascia il tuo commento »

Google contro la Germania. Il motore di ricerca di Mountain View ha annunciato che penalizzerà oltre 170 media tedeschi, facendo apparire nelle sue pagine solo i titoli degli articoli, senza sommari (snippet), né foto (thumbnail). Nei pezzi pubblicati degli editori all’indice comparirà solo un titolo secco con il rispettivo link. La reazione di Google è l’ultimo atto della controversia legale con una grossa associazione di editori tedeschi per questioni relative ai diritti d’autoreGoogle Germania ha così controbattuto le accuse tagliando...

Leggi il seguito »

Ciclabile per Cavatigozzi, fidejussione versata o no?

1 ottobre 2014 - Fonte: http://cremonademocratica.org Lascia il tuo commento »
È uno dei dubbi che hanno agitato il finale di commissione ambiente di oggi. I lavori per la ciclabile per … Continua a leggere ...

Leggi il seguito »

Dichiarata fallita l’azienda dell’ex ministro Michela Brambilla

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it Lascia il tuo commento »

E pensare che nemmeno due anni fa Michela Vittoria Brambilla parlava con ostentato orgoglio di un’azienda “sana e florida”. Eppure nei numeri dei bilanci c’erano già i segni di una grave crisi che ora ha avuto il suo epilogo: il tribunale di Lecco ha dichiarato il fallimento delle Trafilerie della famiglia dell’ex ministro. Troppo elevato l’indebitamento, con insolvenze per diversi milioni di euro, per continuare a dare una speranza ai 73 lavoratori rimasti. Loro, i cancelli dello storico stabilimento di Calolziocorte che produceva fili di acciaio, non lo varcavano ormai da quasi un anno, da quando erano finiti tutti in cassa integrazione, operai e impiegati.

Da mesi le bandiere dei sindacati metalmeccanici...

Leggi il seguito »

I rifiuti: Minority Report alla regione Lazio

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.thefrontpage.it Lascia il tuo commento »
Onore al giornale il Tempo e al sito Affari Italiani. Sono stati gli unici a svelare una realtà clamorosa. Alla regione Lazio c’è la giustizia preventiva, come in Minority Report, e alla procura di Roma si attribuisce il ruolo dei Precogs del film con Tom Cruise: ma nessun altro ne parla. Il segretario generale della [...]...

Leggi il seguito »

Strage Viareggio, periti: “Il muro richiesto da abitanti avrebbe in parte fermato il gas”

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it Lascia il tuo commento »

Il muro a protezione delle case, che gli abitanti di via Ponchielli, a ridosso dei binari, avevano chiesto di costruire a Ferrovie dello Stato otto anni prima del disastro di Viareggio, avrebbe fermato per l’80 per cento l’espansione di gpl. E’ il parere degli esperti incendiari Francesco Marotta, Nicola Carcassi e Marcello Mossa Verre, che, al processo per il disastro ferroviario al Polo fieristico di Lucca, hanno confermato...

Leggi il seguito »

Borghezio ‘Je famo un culo così’

1 ottobre 2014 - Fonte: http://intoccabili.wordpress.com Lascia il tuo commento »
Video di La Repubblica Unofficial L’europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio, durante una puntata di Funamboli, talk show condotto da Leandro Diana in onda su  7Gold si esibisce in romanesco. Borghezio che all’inizio prova a tirarsi indietro poi si esibisce in  una frase in romanesco che si conclude con “je famo un culo così” L’ex sindaco di Milano Gabriele  Albertini […]...

Leggi il seguito »

Conti pubblici, Padoan: “Caduta Pil Italia superiore a Grande depressione ’29″

1 ottobre 2014 - Fonte: http://www.ilfattoquotidiano.it Lascia il tuo commento »

“In termini cumulati la caduta del Pil in Italia è superiore rispetto a quella verificatasi durante la Grande depressione del ’29”. E’ la conclusione a cui è arrivato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, con l’aggiornamento del Documento di economia e finanza. “L’area dell’euro è a un bivio”, aggiunge il ministro sottolineando che i Paesi in assenza di interventi “rischiano di avvitarsi in una spirale di stagnazione e deflazione”. Quindi “occorre muovere con decisione su più fronti nella consapevolezza che in assenza di una ripresa robusta la tenuta del tessuto produttivo e sociale risulterebbe a rischio, la ricchezza delle famiglie minacciata, le prospettive dei giovani compromesse”....

Leggi il seguito »

Scherzo finto Ferrero – Preziosi Sotto la curva? Lo avrei fatto anch’io”

1 ottobre 2014 - Fonte: http://intoccabili.wordpress.com Lascia il tuo commento »
Riproduzione riservata © Gli Intoccabili Enrico Preziosi, presidente del Genoa, a un ‘finto’ Massimo Ferrero (interpretato da Andro Merkù), presidente della Samp in uno scherzo realizzato dalla Zanzara su Radio 24. “Sotto la curva? Lo avrei fatto anch’io. Non si fa, ma non me ne frega niente”. “Non mi sono mai permesso quando ho vinto un derby”, […]...

Leggi il seguito »

Nel segno della vagina

1 ottobre 2014 - Fonte: http://temi.repubblica.it/micromega-online Lascia il tuo commento »
Fattosi strada nei cortei dell’estrema sinistra, fra pugni e P38, il segno della vagina fu il gesto di una generazione di donne in lotta che rivendicavano il proprio sesso, fino ad allora visto come semplice privazione. Un libro ne ricostruisce oggi la storia, le incursioni in ambiti diversi fra cui quello artistico, e il [...]...

Leggi il seguito »